Il Programma sociale

Concerto di musica sacra e cena dei Presidenti

Sacro Convento di San Francesco
Assisi
Sito carico di storia, ma soprattutto espressione di spiritualità, in quanto luogo principe del messaggio universale della francescanità e dimora di frati e pontefici. Sorge accanto all’omonima basilica che ospita le spoglie di San Francesco, e la sua costruzione promossa da papa Gregorio IX nel 1228, così come le sue vicende sono strettamente legate alla basilica. Il progetto inziale vide solo la realizzazione delle prime abitazioni dei frati ricavate nella viva roccia in vani angusti, poi l’edificio conventuale ha subito una lenta evoluzione strutturale che nel corso degli anni ha portato alla realizzazione del Palazzo Papale prima, del Chiostro dei Morti poi, del porticato a doppio ordine di logge, l’infermeria.
Nell'anno 2000, insieme ad altri siti francescani del circondario, il complesso monumentale costituito dalla Basilica e dal Sacro Convento è stato inserito nella Lista del patrimonio dell'umanità dell'UNESCO. La cena dei Presidenti avrà luogo presso il Chiostro Sisto IV e sarà preceduta da un concerto di musica sacra che avrà inizio alle ore 19 presso la Basilica Superiore.
Il concerto e la cena sono riservati solo ed esclusivamente per i Presidenti ed eventuali consorti al seguito. Verrà organizzato un servizio transfer dagli hotel situati fuori le mura del centro storico di Assisi con orari che saranno comunicati in seguito. Si suggerisce un abbigliamento formale, consono al luogo. E’ consigliato indossare un coprispalle e scarpe comode.

Cena di benvenuto

Giardino di Villa Fabri
Trevi
Completamente incorniciata dal tipico paesaggio umbro degli ulivi, dominante lungo i dolci declivi tra Assisi e Spoleto, la cinquecentesca Villa Fabri è ubicata a metà collina, appena fuori la Porta del Lago, a Trevi. E’ proprio per la sua felice posizione che la residenza storica può ben dirsi trait d’union tra il centro del delizioso borgo umbro e la regolare campagna olivata circostante. Fu Gerolamo Fabri a ordinarne la costruzione alla fine del Cinquecento “per sollievo della sua vecchiaia, a gioia dei posteri e del paese”. Nel 1891 fu acquistata dal Collegio Boemo e successivamente passò al Collegio Etiopico. Nel 2000, con l’acquisto da parte del Comune di Trevi, la storia della villa cambia. E’ anche in seguito alla recente “affiliazione” alla Rete Europea dei Giardini (European Gardens Heritage Network – EGHN) che la villa diviene sede della Rete Regionale Ville, Parchi e Giardini e dell’Osservatorio per la biodiversità e il paesaggio rurale.
Verrà organizzato un servizio transfer dagli hotel con orari che saranno comunicati in seguito. Si suggerisce un abbigliamento informale. E’ consigliato indossare un coprispalle e scarpe comode.

Cena di gala

Complesso abbaziale di San Pietro
Perugia
La storica abbazia sorge nel cuore del Borgo di San Pietro a Perugia. Centro di cultura e di spiritualità, il complesso di San Pietro emana il suo fascino millenario con le antiche colonne di granito e lo straordinario patrimonio di storia e arte che custodisce e rende accessibile. Ritenuta la gemma più preziosa della città, è un vero museo della pittura umbra capace di attrarre numerosi visitatori. Contiene splendidi quadri del Perugino, di Orazio Alfani, del Doni, dello Spagna e di altri maestri, e preziosissime copie delle opere del Perugino e di Raffaello, eseguite dal Sassoferrato.
E’ anche il luogo della ricerca scientifica e del trasferimento tecnologico e delle innovazioni nel settore delle scienze agrarie: di proprietà della Fondazione per l’Istruzione Agraria, oltre a rappresentare un’importante testimonianza storica e artistica della fervente attività dei Benedettini, che tuttora vi dimorano, è anche il perno di una moderna azienda agraria, ereditata dai monaci e sede del Dipartimento di Scienze Agrarie, Alimentari e Ambientali dell’Università degli Studi di Perugia, evoluzione moderna della Facoltà di Agraria, e del Centro di Ateneo per i Musei Scientifici.
La cena di gala sarà all’aperto e avrà luogo all’interno del Chiostro del Capitolo e del Chiostro delle Stelle che si aprono verso il cosiddetto “orto medioevale” uno spazio verde che, oltre a ospitare interessanti specie arboree, mostra i resti dell’antica porta medievale di San Costanzo. Verrà organizzato un servizio transfer in bus dagli hotel con orari che saranno comunicati in seguito. Si suggerisce un abbigliamento formale, consono al luogo. E’ consigliato indossare un coprispalle e scarpe comode.

Programma Accompagnatori

Alla scoperta dell'Umbria e delle sue meraviglie

Prenota ora

Prenota per i tuoi accompagnatori

Compilando il seguente form di registrazione potrete assicurare ai vostri accompagnatori la partecipazione alle giornate del programma sociale a loro riservate. La registrazione per le giornate del programma accompagnatori dovranno essere effettuate dopo l'Iscrizione al Congresso, dove, i vostri accompagnatori dovranno essere stati iscritti e registrati nominalmente. Se non lo avete ancora fatto potrete iscrivere il vostro Ordine visitando questa pagina. Se invece appartenete ad altri enti potete iscrivervi qui.
Il riepilogo della registrazione verrà indicato alla mail di conferma.



Prenotazione programma accompagnatori

 Valorizzare tutti i campi contrassegnati dall'asterisco (*)

Organismo
Prenotazione Escursioni